Gianni Bugno confermato presidente del CPA

Ieri, all’assemblea generale del CPA che si è svolta a Innsbruck in occasione dei campionati del mondo di ciclismo, è stato eletto il nuovo presidente del CPA. Eccezionalmente, anche i corridori hanno potuto votare nonostante lo statuto non preveda il voto per chi non abbia fatto richiesta, prima, di divenire ufficialmente membro del CPA.
I corridori hanno così potuto esprimere il proprio voto a partire dalla mattina alle ore 9 fino alle ore 17, in una sala appositamente allestita con modalità di voto segreto. I membri del CPA (associazioni nazionali membro) hanno potuto votare durante l’assemblea del CPA che ha avuto luogo dalle 14,30 alle ore 18. Il risultato del voto ha dato la maggioranza a Gianni Bugno, presidente uscente, con 379 voti contro 96 voti ottenuti dallo sfidante David Millar.
Le dichiarazioni dei due candidati al termine della votazione:

David Millar: «Spero che la mia campagna per la presidenza sia servita a sensibilizzare non solo il CPA, ma anche a stimolare i ciclisti a prendersi cura della loro associazione. La mia missione era quella di potenziare il gruppo, e in particolare di cambiare il sistema di voto, ma mi rendo conto che ci vuole più di un mese. Ho rispetto per il CPA e quello che ha raggiunto fino ad oggi. Mi tolgo il cappello di fronte a Gianni Bugno, è stato un grande corridore, ma soprattutto è un brav’uomo, ho fiducia che sarà il presidente che meritano i corridori».

Gianni Bugno: «Il mio obiettivo, in questa terza candidatura, era di ritrovare l’unità tra i corridori e l’autorevolezza del CPA, messa a dura prova da una campagna di comunicazione denigrante. Voglio lavorare insieme a tutti e anche a David Millar per rendere il CPA un’associazione migliore in futuro, voglio che il CPA sia sempre più l’associazione di tutti i corridori. Cambierò il nostro Statuto per renderlo più al passo coi tempi» .

All’Assemblea del CPA sono stati eletti anche il nuovo segretario generale del CPA e il nuovo tesoriere. Per la prima volta dalla nascita del CPA la nuova segretaria generale sarà una donna, Laura Mora, che ha preso il posto di David Chassot. Xavier Jan è stato eletto all’unanimità nuovo tesoriere del CPA.