Un week end da favola

Week end intenso per l’Associazione Corridori Ciclisti Professionisti Italiani. Quest’oggi il presidente ACCPI Cristian Salvato ha partecipato a Marina di Carrara alla tavola rotonda dal titolo “Il DDL 2658 Salvaciclisti e la sicurezza stradale nel rispetto delle regole”, che ha ufficialmente aperto il meeting tricolore “Pedalare coi campioni” promosso dalla sezione Ex Professionisti dell’Assocorridori.
Autorevoli relatori hanno affrontato il delicato tema della sicurezza stradale di chi pedala e l’esigenza del rispetto delle regole del Codice della Strada. Salvato si è confrontato con l’Avv. Patrich Rabaini, consulente del Senatore Davico ed estensore del DDL 2658, la Dr.ssa Cristina Marzagalli, Giudice del Tribunale Penale di Varese, il Questore Vicario di Massa e Carrara Ugo Angeloni e Nicola Codega, autore del libro “Sempre in Piedi”.
In collegamento telefonico è intervenuto anche il Senatore Michelino Davico, presentatore del Disegno di Legge 2658, che imporrebbe sulle nostre strade il metro e mezzo per superare in sicurezza un velocipede.
Domani andrà in scena la pedalata dedicata agli indimenticati e indimenticabili CT Alfredo Martini e Franco Ballerini che radunerà noti ex professionisti per promuovere la sicurezza in bicicletta. Gli appassionati potranno pedalare al fianco di Mario Cipollini, Gianni Bugno, Alessandro Petacchi, Andrea Tafi, Francesco Chicchi, Fabrizio Convalle, regista del riuscito evento, Lorenzo Bernucci, che questa sera ospiterà tutto il gruppo a cena nel suo ristorante Pin Bon a Pitelli, e tanti altri.
Nella giornata di domenica ACCPI sarà presente con la vicepresidente Alessandra Cappellotto a un’altra bellissima manifestazione, la Pedalata sulla sicurezza “Lova-Bike” di 30 km promossa dall’ex ciclista Mara Mosole, che rappresenterà un’ulteriore occasione di promozione della campagna #tifatecierispettateci visto che ogni partecipante riceverà l’adesivo giallo e nero con cui l’Assocorridori chiede maggiore attenzione nei confronti dei ciclisti sulle strade.
L’appuntamento è a Spresiano (TV), presso il centro sportivo Le Bandie. Anche in questo caso, oltre a Cappellotto, saranno presenti campioni del presente e del passato del mondo delle due ruote tra cui Silvio Martinello, Ivan Ravaioli e Andrea Ferrigato. Il Meeting Provinciale di Treviso dei Giovanissimi radunerà 600 bambini. Per loro ci sarà Icaro, il pullman della polizia stradale che insegnerà ai più piccoli come comportarsi in strada rispettando le norme vigenti ed evitando rischi per sè e chi incontrano alla guida di altri veicoli. Tanti gli appuntamenti anche per i più grandi: gara a scatto fisso, gara di torte, il convegno “3P: Passione, Postura, Preparazione”, gonfiabili per i bambini e giro del lago con il trenino.
Sarà un fine settimana da favola per chiedere tutti insisme un ciclismo più sicuro.