Da fine anno un corso di riconoscimento professionale obbligatorio

La Lega del Ciclismo Professionistico Italiano ha risposto sì alla proposta lanciata dall’Assocorridori il mese scorso in occasione della 75a Assemblea Ordinaria dell’Associazione Corridori Ciclisti Professionisti Italiani.
Il Consiglio Federale, nella riunione del 28 giugno 2013, ha espresso parere favorevole all’introduzione dalla fine della stagione 2013 di un percorso di aggiornamento obbligatorio per la categoria degli atleti professionisti al fine del rilascio della tessera.
Il Consiglio Federale ha inoltre autorizzato la modifica al Regolamento di Abilitazione al Professionismo che prevede un momento formativo obbligatorio per gli atleti neopro’ per l’ottenimento della qualifica.
I corsi di aggiornamento e formativi saranno organizzati e gestiti dal Settore Studi federale in collaborazione con la Lega del Ciclismo Professionistico.
Tale incontro costituirà un momento formativo e aggregativo fondamentale per discutere all’interno della categoria e con le altre componenti del mondo delle due ruote.