Domani a Massa Finalese (MO) “Pedalando per la bassa”.

Andrà in scena domani nelle zone colpite dal sisma dello scorso maggio “Pedalando per la bassa” il raduno organizzato dall’Associazione Corridori Ciclisti Professionisti Italiani (ACCPI) e dal Comitato Regionale FCI Emilia Romagna.
In collaborazione con il presidente del CR Emilia Romagna Davide Balboni e il Team 9, il presidente ACCPI Amedeo Colombo ha proposto ai suoi associati l’iniziativa promossa dal team manager della Lampre ISD Roberto Damiani a favore delle popolazioni terremotate.
La manifestazione, in programma sabato 4 agosto presso il Parco Carrobbio di Massa Finalese con raduno alle ore 9.30 e partenza alle ore 10.00, consiste in una pedalata ecologica di 50 km aperta a tutti gli appassionati delle due ruote, nella quale saranno coinvolti corridori professionisti ed ex professionisti che guidati dal consigliere ACCPI Giuseppe Guerini regaleranno un momento di svago a chi è costretto a vivere fuori casa, offrendo un sorriso e un autografo.
Grazie all’aiuto delle squadre italiane maschili e femminili che hanno messo a disposizione borracce, cappellini e altri gadget, questo evento solidale sarà diretto soprattutto ai bambini e agli anziani che sono ancora obbligati a trascorrere il loro tempo nelle tendopoli di Massa Finalese, Finale Emilia, Camposanto, Cavezzo, Mirandola, Medolla e San Felice sul Panaro.
I corridori in attività e i campioni del passato che hanno accolto con entusiasmo l’appello dell’ACCPI invitano a loro volta tutti i tifosi a partecipare alla pedalata di solidarietà, gratuita, che si concluderà con un gustoso pasta party offerto da Giovanni Rana.