Il ciclismo in lutto per la scomparsa di Xavier Tondo

Dopo la tragedia di due settimane fa sulle strade del Giro d’Italia che ci ha portato via Wouter Weylandt, un’altra inaspettata notizia ha sconvolto il mondo delle due ruote.
La drammatica e assurda scomparsa dello spagnolo Xavier Tondo Volpini ha rifatto cadere nello sconcerto l’intera famiglia del ciclismo.
La perdita di un corridore rispettato dai colleghi per garbo, educazione e simpatia, stimato dagli addetti ai lavori per disponibilità e umanità, lascia un ulteriore vuoto incolmabile in gruppo.
I corridori italiani si stringono al dolore dei colleghi spagnoli, agli amici della Movistar, alla famiglia e a tutti i cari di “Xavi” e custodiscono il ricordo di un corridore e uomo modello.
Il suo sorriso, come quello di Wouter e di tutti gli altri ragazzi che ci hanno lasciato troppo presto non verrà mai dimenticato.