Le iniziative dell’ACCPI per l’ultima tappa del Giro d’Italia

Sono tanti i motivi per essere presenti all’ultima tappa del Giro d’Italia.
Oltre che per applaudire i girini che sono riusciti a portare a termine questa durissima edizione della corsa rosa, gli appassionati di ciclismo domenica in piazza Duomo potranno infatti assistere alla consegna di alcuni regali speciali voluti dall’Associazione Corridori Ciclisti Professionisti Italiani (ACCPI).
Tra questi un gesto concreto per Marina Romoli, la giovane atleta marchigiana che lo scorso anno durante un allenamento nel lecchese ha sfiorato la morte per essere stata investita da un’utilitaria.
La tenace Marina, grazie anche all’affetto che le ha sempre dimostrato l’intera famiglia ciclistica, non si perde d’animo e continua a darsi da fare per raggiungere il suo traguardo: ritornare a camminare.

I professionisti italiani, rappresentati per l’occasione dal presidente dell’ACCPI Amedeo Colombo e dal “vecchio” del gruppo Andrea Noè, durante la cronometro le recapiteranno un contributo economico, con la speranza di darle almeno un po’ della forza indispensabile per continuare a credere che prima o poi taglierà il suo traguardo, e non da sola.

La splendida occasione servirà anche a salutare “Brontolo” Noè, che proprio domani appenderà la bici al chiodo dopo un’invidiabile e lunghissima carriera nella massima categoria.
L’ACCPI da quindi appuntamento agli amanti delle due ruote per questa giornata, che senz’altro regalerà a tutti emozioni e sorrisi genuini.