#NOICONVOI Il 23 ottobre tutti in sella

Un gruppo di ciclisti marchigiani insieme all’Associazione Corridori Ciclisti Professionisti Italiani (ACCPI) si sono mobilitati per essere d’aiuto a chi il 24 agosto scorso è stato colpito dal terremoto. L’idea, che nata da un gruppo di amici ha in breve coinvolto istituzioni, personaggi del professionismo e aziende sul territorio, è di pedalare lungo le strade del sisma con l’obiettivo di aiutare i Comuni feriti a ricostruire le “loro” strade, affinché sulle stesse possano tornare le biciclette, ma soprattutto la speranza.

#NOICONVOI è un progetto di solidarietà che si concretizzerà il prossimo 23 ottobre a Posta, piccolo borgo in provincia di Rieti, al chilometro 111 della via Salaria. Il ritrovo è fissato dalle 9.45, il via alle 10.45. L’obiettivo, a cui può contribuire tutta la famiglia del ciclismo, è portare tanta gente sulla strada, in una sorta di raduno spontaneo lungo l’Antica Via Salaria. Una strada silenziosa, diventata oggi il teatro di quegli eventi terribili. Prendere la bici e fare rotta verso Ascoli Piceno, passare davanti ad Amatrice e Accumoli, poi Pescara del Tronto e Arquata sarà il modo migliore per ripensare a quest’area com’era e a come ci piacerebbe torni ad essere.
L’ambizione, dunque, è raccogliere quanti più fondi possibili per ripristinare le strade danneggiate dal terremoto.

Lo schema per la raccolta è semplice: ciascun partecipante verserà un importo a partire da 50 centesimi per chilometro percorso: 70 chilometri fanno 35 euro a testa. Non ci saranno tasse di iscrizione e tantomeno pacchi gara (chi tuttavia manderà la sua adesione entro il 10 ottobre 2016 potrà avere la t-shirt realizzata per l’occasione in numero limitato). Tutto quello che sarà raccolto sarà diviso in tre parti e consegnato nelle mani dei tre sindaci di Amatrice, Accumoli e Arquata del Tronto. Un contributo concreto e speriamo cospicuo direttamente nella mani di chi coordinerà la ricostruzione e ne darà le priorità.

In gruppo ci saranno ciclisti professionisti di ieri e di oggi che, liberi dalle corse, si sono resi disponibili per testimoniare la loro solidarietà e pedalare in mezzo ai loro tifosi. Hanno già aderito: Giovanni Visconti, Dario Cataldo, Giulio Ciccone, Valerio Conti, Domenico Pozzovivo, Alberto Bettiol, Michele Bartoli, Alessandro Petacchi, Gianni Bugno, Marta Bastianelli, Andrea Cacciotti, Luca Paolini, Riccardo Magrini, Andrea Tonti, Rinaldo Nocentini, una marchigiana doc come Marina Romoli e il cantate Paolo Belli, ciclista appassionato.
A scandire la marcia e indicare il cammino saranno presenti le moto gialle del Servizio Corsa del Gp Capodarco, due autoambulanze dell’Avis e della Croce Verde di Ascoli Piceno e ammiraglie messe a disposizione da squadre professionistiche e alcune società sportive locali.

La conclusione della giornata avverrà in Piazza Arringo di Ascoli Piceno. La disponibilità dell’amministrazione comunale, nelle persone del Sindaco Guido Castelli e dell’Assessore allo Sport Massimiliano Brugni, farà sì che nella piazza sarà montato un gazebo nel quale si svolgerà “l’Amatriciana party”. L’organizzazione dello stesso è resa possibile dalla generosità di operatori piceni, che hanno così inteso dare il loro contributo gratuito alla causa. Per il catering e la cucina si ringrazia il personale Papillon Ristorazione di Ascoli Piceno, pasta e ingredienti saranno forniti dal Gruppo Gabrielli Spa di Ascoli Piceno, il vino sarà offerto dal consorzio dei Vini Piceni di Offida e la birra sarà offerta dal Birrificio Le Fate di Comunanza.

Le iscrizioni vanno fatte con un versamento sul conto corrente della SCA di Offida, società che si è messa a disposizione dell’evento proprio per la raccolta delle adesioni. Il bonifico, a partire dunque da 35 euro (50 centesimi per 70 chilometri pedalati) va effettuato a favore di:

S.C.A. Offida A.S.D.
Via Ciabattoni 3
63073 Offida (Ap)
C.F. e P.Iva 02153260449
Iban IT57 X030 6969 6201 0000 0004 361
Banca Intesa San Paolo
Agenzia Offida

È importante indicare nella causale del bonifico la dicitura “Contributo pedalata di Solidarietà #NOICONVOI”. Nei prossimi giorni sarà possibile anche iscriversi tramite bollettino postale. Una volta eseguito il bonifico, si prega di inviarne copia all’indirizzo mail briansbikeshopap@gmail.com. Qualora si ritenga di entrare in gruppo a metà percorso o comunque in punti intermedi si può stimare la distanza percorsa e calcolare l’importo della propria donazione, oppure si può effettuare la stessa all’arrivo presso il banco della S.C.A.

Informazioni dettagliate e aggiornamenti saranno presto online sul sito dedicato, per eventuali richieste si può scrivere all’ACCPI (press@accpi.it) oppure al negozio Brian’s Bike (briansbikeshopap@gmail.com) da cui è nata questa bella iniziativa.