SAVE combatte abusi e violenze nel mondo dello sport

Se stai subendo comportamenti che ti creano sofferenza, disagio o turbamento ad opera di chi con te condivide gli spazi sportivi che frequenti; se sei una atleta, una dirigente, una operatrice dello sport e stai subendo molestie, non esitare a chiamare Differenza Donna Ong al numero 06-6780537, oppure a scrivere a save@assistitaly.it. Oppure, se preferisci, puoi compilare il form che trovi qui: www.assistitaly.it/save.  Riceverai sostegno gratuito e tutto sarà rigorosamente anonimo.
SAVE – Sport Abuse and Violence Elimination, servizio nazionale contro violenza, molestie e abusi nel mondo dello sport, è con te.
SAVE è un servizio di Assist, l’Associazione Nazionale Atlete (attiva dal 2000 per la difesa dei diritti delle donne nello sport) di cui ACCPI fa orgogliosamente parte, in partnership con Differenza Donna Ong, autorevole realtà di esperienza trentennale sia a livello nazionale che internazionale nel contrasto alla violenza e attuale gestore del numero verde antiviolenza 1522 del Dipartimento Pari Opportunità-Presidenza del Consiglio.

Il servizio attivo dal 25 novembre 2020 si prefigge due obiettivi: il primo è attivare un’importante campagna di sensibilizzazione e informazione che, per volontà dell’assessora Giovanna Pugliese, vedrà la Regione Lazio come ente pilota del progetto. Il secondo obiettivo è quello di raccogliere denunce, fornendo assistenza concreta e gratuita a chi subisce molestie e abusi: tutto questo grazie a psicologhe, avvocate ed esperte di Differenza Donna già attive sulle multi-discriminazioni e recentemente relatrici, come eccellenza del nostro Paese, al Consiglio d’Europa.

Per maggiori informazioni invitiamo a visitare il sito di Assist.